Elisa e Luca Vi danno il benvenuto a Todiguide :il loro sito di  guide turistiche autorizzate di Todi e delle altre città dell'Umbria.


Per informazioni e prenotazioni di tour e visite guidate ti preghiamo di compilare in tutte le sue parti questo modulo di contatti.
Per contattare direttamente le guide chiama ai seguenti numeri di cellulare

Elisa Picchiotti :389 4246262 oppure 347 3856278

Luca Antonini:340-2554846

Grazie da Todiguide

Info
Mercoledì 18 Ott 2017
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default style
  • green style
  • red style
You are here: Home La morte di Jacopone da Todi

TODIGUIDE :guide turistiche autorizzate

Le guide turistiche a Todi

cartella-testo

 

Spesso si considera la guida turistica una spesa superflua. Niente di più errato. Perchè nessun libro , nessuna guida cartacea  o multimediale vi saprà guidare  alla conoscenza di luoghi , usi e costumi meglio di una guida turistica autorizzata . Le storie , gli aneddoti , i sapori della nostra regione , i consigli dove trovare i negozi giusti per gli acquisti di artigianato locale  . Tutto questo può offrirvelo solo  una guida autorizzata come Luca ed Elisa.

La morte di Jacopone PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca Antonini   
Lunedì 21 Dicembre 2009 18:40
Nel dicembre del 1306 Jacopone si ammalò gravemente e, secondo la leggenda, in punto di morte dichiarò di voler ricevere i sacramenti solo dalle mani del suo amico frate Giovanni della Verna.

I frati presenti furono turbati da questa richiesta perché l’amico si trovava molto lontano, ma all’improvviso nella pianura sottostante Collazzone comparve la figura di fra Giovanni, mandato miracolosamente da Dio. Jacopone, perciò, morì assistito da questa persona a lui cara.

Il corpo di Jacopone fu trasportato nel monastero francescano di Montecristo in Todi (oggi sede dell’Istituto Tecnico Agrario). Nel1433 il vescovo Antonio da Anagni fece portare i resti prima nell’Ospedale della Carità (Ospedale fondato da S. Francesco, ora detto “Cimitero Vecchio”), poi nel tempio di San Fortunato.

In seguito, il vescovo Angelo Cesi (1596) fece tumulare le reliquie di Jacopone nella cripta del Tempio. Fu iniziata in quel periodo una valorizzazione del culto di Jacopone da parte del vescovo Cesi e della Chiesa locale, che non raggiungerà la santificazione, ma otterrà la nomina di “beato dal popolo” e sarà degno di essere ritratto con l’aureola dei santi.

I1 28 magg. 1618 il Consiglio Comunale di Todi decretava di rinnovare la petizione, di cui non si conosce l'esito.

Nel 1634 si annotava l'errore della data di morte sulla lastra marmorea voluta dal Vescovo Cesi per contenerne le reliquie. L’incisione riporta il 1296, errore che potrebbe sospettarsi voluto per scagionare Iacopone dalle accuse di ribellione contro Bonifacio VIII

Nella seconda metà dell’800, P. Luigi degli Astancolle suggeriva una "via di disincaglio" per l'ostacolo costituito dalle invettive di Iacopone contro il papa Caetani, composte a suo dire <nel bollore della passione> e soprattutto non indirizzate contro la dottrina cristiana, ma contro i peccati e i vizi dell’epoca. Anche questo tentativo  non ebbe seguito.

Credo che, se vogliamo veramente rispettarlo e onorarlo, comunque sia non lo dovremmo fare tramite una, ad oggi seppur improbabile, causa di santificazione.

L'umiltà assoluta, come San Francesco, era la base delle sue idee, e che ogni onore terreno rende l'uomo indegno dell'amore di Dio.

Jacopone però invitava perciò non solo a rinunciare ad ogni tipo di onorificenza, ma a ripudiare anche lo stesso desiderio di santità, anch’esso un peccato che offende Dio.

Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Dicembre 2009 19:08
 
 Italian  English French (Fr)

Contattaci!!

ELISA
- Cell. 389 42 46 262

LUCA
- Cell. 340 255 48 46

Seguici anche su...

  • guide turistiche umbria
  • Facebook: todiguide
  • Pinterest: VisitUmbria
  • Google+: Elisa Picchiotti
  • YouTube: labottegamagica
  • Flickr: photos/62070766@N08/sets/
  • Linked In: pub/elisa-picchiotti/34/123/731
  • Foursquare: https://it.foursquare.com/todiguide
  • instagram: http://instagram.com/todiguide

Visite guidate a Palazzo Pongelli

visite guidate a palazzo pongelli

Visite guidate al Palazzo Vescovile

palazzo vescovile todi
la casa dipinta

Jacopone da Todi : una guida

Una guida su Jacopone da Todi
scritta da Luca Antonini
jacopone
clean 20per20 la vita

Todi tra arte e storia

stemma di todiLa città di Todi ha una storia millenaria. Dagli Umbri ai Romani , tutti hanno lasciato tracce in questa piccola realta' urbana dell'Umbria centrale. Todi e' il posto giusto per partire alla scoperta dell'Umbria. Ma prima scopriamo Todi con le interessanti guide di Luca ed Elisa
Leggi tutto...

vini e sapori umbri

umbria saporiL'Umbria è terra generosa di vini pregiati e sapori genuini .
In questa sezione le guide di Todi ti consigliano le strade del vino e dell'olio per  trovare l'autenticità del made in umbria.
Leggi tutto..knob_play_green

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information