Elisa e Luca Vi danno il benvenuto a Todiguide :il loro sito di  guide turistiche autorizzate di Todi e delle altre città dell'Umbria.


Per informazioni e prenotazioni di tour e visite guidate ti preghiamo di compilare in tutte le sue parti questo modulo di contatti.
Per contattare direttamente le guide chiama ai seguenti numeri di cellulare

Elisa Picchiotti :389 4246262 oppure 347 3856278

Luca Antonini:340-2554846

Grazie da Todiguide

Info
Giovedì 17 Ago 2017
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default style
  • green style
  • red style
You are here: Home Guide turistiche a... Cascia e Santa Rita

TODIGUIDE :guide turistiche autorizzate

Todiguide: guide consigliate da Dream of Italy

Dream of Italy : uno dei portali americani più importanti dedicati al turismo in Italia ha segnalato Todiguide come una delle migliori guide turistiche locali per l'Umbria.

 

Cascia e Santa Rita PDF Stampa E-mail

CASCIA E SANTA RITA

 

Adagiata alle pendici del monte Ocosce, a 550m s.l.m. e vicino al fiume Corno, sorge la piccola città di Cascia.

A causa dei molto terremoti che si sono verificati nel corso dei secoli, la città è stata più volte ricostruita e anche adattata alle sempre crescenti esigenze legate ad un turismo prettamente religioso.

Cascia è infatti legata alla figura di SANTA RITA, la “santa degli impossibili”, una delle sante più venerate in Italia.

 

SANTA RITA DA CASCIA

Margherita Lotti (questo è il suo vero nome) nacque a Roccaporena intorno al 1381 e già da piccola manifestò la vocazione monacale, ma i genitori, per assicurarle un futuro economicamente tranquillo, la fecero sposare a 18 anni con un uomo severo e burbero e che lei non amava.

Dopo 15 anni di matrimonio, durante i quali Rita sempre onorò il marito nonostante tutto, l'uomo venne assassinato e nel giro di un anno morirono anche i suoi due figli a causa della peste.

Superando molti ostacoli e pregiudizi potè realizzare la sua iniziale vocazione ed entrò nel convento delle agostiniane di S. Maddalena.

Sempre obbediente, si dedicò alla cura dei bisognosi e alla risoluzione di faide famigliari .

Durante la preghiera di fronte ad un crocifisso nel monastero, Dio le fece dono di una spina della corona di Gesù che le rimase impressa nella fronte.

Morì nel 1457 e il suo corpo rimane ancora oggi incorrotto.

Nel 1628 papa Urbano VIII la beatifica e nel 1900 avviene la canonizzazione ad opera di papa Leone XIII.

 

SANTUARIO

Il santuario di Cascia è formato da due chiese sovrapposte: la basilica superiore, che venne eretta tra il 1925 e 1947, e quella inferiore, terminata insieme alla penitenzieria nel 1986.

All'interno della chiesa superiore viene conservato in un'urna di argento e cristallo il corpo incorrotto di Santa Rita .

Nella basilica inferiore si trova la Reliquia del Miracolo Eucaristico di Siena (1330)

 

IL MONASTERO

Accanto al santuario di Santa Rita si trova il monastero agostiniano che è visitabile e all'interno del quale sono ancora visibili gli ambienti nei quali Rita visse e gli oggetti ad essa appartenuti.

 

ROCCAPORENA

Poco lontano da Cascia, a 1707m s.l.m., si trova il piccolo borgo di Roccaporena, dove Rita nacque e visse fino al giorno della sua monacazione.

Qui si trovava la sua casa, trasformata successivamente in cappella, la chiesa di San Montano, all'interno della quale Rita si sposò, e lo scoglio con il sasso sopra al quale Rita inginocchiata era solita pregare per lunghi periodi.

 
 Italian  English French (Fr)

Contattaci!!

ELISA
- Cell. 389 42 46 262

LUCA
- Cell. 340 255 48 46

Seguici anche su...

  • guide turistiche umbria
  • Facebook: todiguide
  • Pinterest: VisitUmbria
  • Google+: Elisa Picchiotti
  • YouTube: labottegamagica
  • Flickr: photos/62070766@N08/sets/
  • Linked In: pub/elisa-picchiotti/34/123/731
  • Foursquare: https://it.foursquare.com/todiguide
  • instagram: http://instagram.com/todiguide

Visite guidate a Palazzo Pongelli

visite guidate a palazzo pongelli

Visite guidate al Palazzo Vescovile

palazzo vescovile todi
la casa dipinta

Jacopone da Todi : una guida

Una guida su Jacopone da Todi
scritta da Luca Antonini
jacopone
clean 20per20 la vita

Todi tra arte e storia

stemma di todiLa città di Todi ha una storia millenaria. Dagli Umbri ai Romani , tutti hanno lasciato tracce in questa piccola realta' urbana dell'Umbria centrale. Todi e' il posto giusto per partire alla scoperta dell'Umbria. Ma prima scopriamo Todi con le interessanti guide di Luca ed Elisa
Leggi tutto...

vini e sapori umbri

umbria saporiL'Umbria è terra generosa di vini pregiati e sapori genuini .
In questa sezione le guide di Todi ti consigliano le strade del vino e dell'olio per  trovare l'autenticità del made in umbria.
Leggi tutto..knob_play_green

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information